Siti web statici o dinamici? Responsive!

siti statici dinamici cms blogger wordpress joomlaRealizzare un sito web?Facciamolo strano!

Non si sente che parlare di WordPress , Joomla, Drupal. Sono sulla bocca di tutti e tutti vogliono usarli per poter modificare il loro sito ed evitare il webmaster. Ma imparandoli ad usare non si diventa webmaster. Si puo’ aprire un sito e metterlo online ma progettare un sito web in codice html e’ tutt’altra cosa. Un sito progettato con il CMS, Content Management System diventa un sito dinamico e  permette di non scrivere una riga di codice  ed essere on line ma questo non significa avere un sito che vendera’ , che sara’ visitato . Sicuramente non si dovra’ spendere per cambiare una foto od un testo e sicuramente l’aggiornamento sara’ a costo zero. Occorre valutare pero’ che stiamo parlando un un database generatore di pagine, ossia un computer che creera’ le pagine da visualizzare ma sicuramente non avra’ l’elevata personalizzazione dell’ HTML  ed inoltre la possibilita’ di essere progettato secondo le regole SEO , quelle regole che vengono dettate dai motori di ricerca e che i webmaster devono seguire per permettere al sito di scalare le pagine di ricerca e del ranking mondiale . Sono piu’ di 30 milioni i siti in rete!!! Un sito statico permette una progettazione molto attenta e specifica, mentre per un sito dinamico le cose sono molto piu’ difficili.

Sicuramente blog o siti che hanno bisogno di aggiornamenti frequenti , settimanali o giornalieri sono progettati attraverso i CMS . Altrimenti si risparmia tanto per non guadagnare niente .

E’ come la coperta corta , fare aggiornamenti da soli fa’ risparmiare  e si spera  che il sito abbia successo, oppure ci si  rivolge ad un webmaster  in grado di progettare un sito che non rimanga visibile solo a chi conosce l’indirizzo web.

 





This entry was posted in Grafica, Internet, Mobile, News, Varie and tagged , , , , . Bookmark the permalink.